Seo e social media

Google business homepage

L’integrazione tra SEO e Social Media può davvero far crescere il business della tua azienda? Scopriamolo insieme!

La ricerca del successo sul web passa (anche) attraverso i social media: oggi più che mai, infatti, è molto importante integrare gli aspetti tecnici della Search Engine Optimization con il variegato mondo dei social networks. Te lo anticipo subito, i social non influenzano direttamente i motori di ricerca, infatti, tutti i links provenienti da queste fonti presentano, all’interno del loro codice HTML, un attributo “invisibile” chiamato nofollow ossia tutti i link aventi questo attributo non hanno peso per il posizionamento di una pagina web: questo è ciò che dice Google in proposito. In ottica SEO, dunque, questo attributo non influenza in alcun modo il posizionamento di un sito.

È vero, l’attività di link building è (e rimane) fondamentale, i link che danno peso in termini di posizionamento organico devono essere provenienti da siti autorevoli, verticali o blog a tema, i contenuti devono essere necessariamente di qualità e anche se Google non ha mai rivelato la sua “formula segreta”, il 66% dei fattori che influenzano attivamente il posizionamento delle pagine web è strettamente dipendente dalla qualità (e dalla quantità) dei link che ricevono. Oggi, però, non possiamo tralasciare l’importanza che Facebook, Twitter, Linkedin (per citarne alcuni) hanno assunto nelle strategie di marketing, basti pensare, per esempio, al vertiginoso aumento della qualità delle fan-page: gli ultimi aggiornamenti rilasciati da Facebook le hanno rese dei veri e propri siti web!

Qual è la chiave per il successo? L’interazione tra i due mondi! Su Google vige un bisogno immediato, chi naviga si informa, ricerca e acquista, sui social, invece, domina un bisogno latente, si cercano prevalentemente consensi e interazioni; diventa importante, quindi, focalizzare l’attenzione sul grado di condivisione degli utenti: dal numero di likes ai commenti, nulla deve essere lasciato al caso. Non bisogna sottovalutare, inoltre, che i link provenienti dai social networks favoriscono nuovi collegamenti, accrescono brand awareness, creano engagement e aumentano Domain Autorithy.

Questa è sicuramente una delle chiavi per generare valore al tuo contenuto, potenziare la lead generation e di conseguenza la possibilità di conversioni.

 

Loghi dei social networks

Ma in che modo progettare una strategia SEO efficace sui social media?

Ovviamente è importante scegliere una strategia mirata agli obiettivi da perseguire e sui potenziali clienti che si intende raggiungere. Per realizzarla al meglio vediamo quindi alcuni suggerimenti:

    • L’importanza della Local SEO con Google My Business. Le schede di Google My Business consentono di creare gratuitamente la scheda di un’azienda permettendo, a chi la cerca, di localizzarla immediatamente su Google e Google Maps: orario di apertura, numero di telefono ed indicazioni stradali. Ottimizza la tua scheda seguendo i criteri della Local SEO: scrivi una descrizione originale, aggiungi le categorie, mostra tutte le foto della tua attività insieme ad una foto profilo, scrivi il tuo indirizzo sempre nello stesso modo seguendo il criterio NAP* e non dimenticare gli orari di apertura/chiusura. Insomma, niente di più facile!

      *NAP è l’acronimo di Name, Address, Phone: è fondamentale avere una coerenza di fondo nella pubblicazione delle informazioni, infatti i dati devono essere tassativamente pubblicati ovunque nello stesso identico modo, ad esempio: via Pietro Micca è differente da via P.Micca così come Torino si differenzia da TO. Purtroppo, spesso, le attività locali non rispettano questo principio e partono con uno svantaggio “inconsapevole”. Scrivi sempre nello modo i dati della tua azienda e differenziati!

 

    • Attenzione alle immagini. In un’ottica SEO friendly le immagini hanno una particolare attenzione e in questo senso Pinterest assume particolare rilevanza: Google indicizza le immagini pubblicate su questo social! Ottimizza i pin per i motori di ricerca e pubblica immagini ad alta risoluzione, fornisci una descrizione dettagliata di circa 200 caratteri utilizzando parole chiave e usa una call-to-action efficace. Sono un ottimo metodo per posizionarsi al meglio!

 

    • Youtube e Brand Awarness. Così come per le immagini, anche i video sono parte di un’attenta strategia: ottimizzare in chiave SEO elementi come title, description e nome del file è davvero importante. Una call-to-action invitante e il doppio inserimento della keyword nel title favorirà notevolmente il posizionamento in chiave Google. Una costante pubblicazione di video, inoltre, potrebbe accrescere positivamente la tua brand awareness. Ricorda che video ed immagini sono facilmente cliccabili e possono essere la chiave per essere trovati più facilmente nelle SERP e per un maggior numero di query. Rappresentano il primo passo verso la conversione!

 

    • Il profilo social. Una buona cura del tuo profilo social aumenta la possibilità di presidiare le prime dieci posizioni sui motori di ricerca con l’obiettivo di veicolare le buyer personas verso il tuo sito aziendale.
      Piccola nota aggiuntiva: Sfrutta la bacheca, le info personali o le note per linkare, con anchor text personalizzate, gli utenti al di fuori della pagina .

 

    • Gli influencer. Sono i personaggi che, più di ogni altro, potrebbero dare la spinta decisiva per finalizzare la conversione. Chi meglio di loro potrebbe influenzare l’opinione di potenziali clienti? Individuali, segui i loro blog e contattali. Sfrutta il Guest Posting* e aggiungi valore ai tuoi contenuti; decidi, infine, ciò che vorrai offrire loro in cambio di link al tuo sito. Coinvolgere influencer, in ottica SEO, può essere davvero prezioso!

      *Guest Posting: considerata una delle migliori tecniche per fare link building, è l’attività di ricerca di fonti autorevoli (blog, riviste, redazioni locali) disposte a pubblicare contenuti già redatti in cambio di un link verso il nostro sito.

 

Per ulteriori approfondimenti sul tema SEO e Social Media Marketing contattaci gratuitamente e senza impegno!

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER DI GBS 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Rimani aggiornato e segui le chicche
pubblicate dai nostri esperti.
Riceverai comodamente sulla tua mail gli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog e rimarrai informato sulle novità del settore.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Global Business Solution S.r.l. (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)

No grazie, preferisco venire a leggerli sul sito (quando mi ricordo)