Secondo uno studio promosso da uno dei maggiori colossi globali della logistica, FedEx, sugli acquisti effettuati via web su scala mondiale, emerge che il 55% degli italiani acquista online mensilmente.

La preferenza viene accordata all’elettronica di consumo, preferibilmente pagata attraverso paypal e ricevuta presso il proprio domicilio. Chi desidera acquistare in contrassegno, visto anche il maggior costo, è una percentuale di utenti che via via va assottigliandosi.

Si riduce quindi la sfiducia verso il commercio elettronico, e si riduce anche la sfiducia all’acquisto di beni dall’estero. A tal proposito, numeri interessanti rappresentano le attività di import da UK, Germania, USA, Cina e quindi Francia in ordine di preferenza.

Le motivazioni che risiedono dietro un acquisto online stanno principalmente nel prezzo normalmente più basso, nella facilità di trovare prodotti altrimenti difficili da reperire e con un servizio comodo che non richiede spostamenti per l’acquisto del prodotto.
La preferenza negli acquisti viene spesso accordata a grandi marketplace, che offrono un servizio di garanzia sui prodotti acquistati via web, sulla loro spedizione e quindi su tempistiche e modalità di consegna.
Diversamente, l’acquisto diretto da siti web, spesso subisce un abbassamento della qualità del servizio, o un incremento di tempi e costi ai quali aggiungere le problematiche legate allo sdoganamento per gli acquisti extra-ue.

La maggioranza degli acquirenti che si affidano all’ecommerce, si aspettano di ricevere il proprio acquisto entro una settimana dall’ordine, e di questi una parte significativa sarebbe disposta ad incrementare i propri costi di spedizione pur di ridurre il tempo di attesa del proprio acquisto, soprattutto per le consegne in arrivo dall’estero. Per questo motivo, spesso si scelgono corrieri che offrono servizi speciali per la gestione delle spedizioni extra-ue.

Interessante quindi prendere in considerazione questi aspetti, soprattutto per l’elevato trend di crescita delle attività online e degli e-commerce, ma soprattutto per tenere conto degli usi e delle preferenze che il consumatore mette in campo nella fase di acquisto da siti e-commerce.
Il consiglio è quindi quello di offrire un buon servizio, facendo molta attenzione fin dalla fase di analisi, alla scelta dei partner con i quali collaborare per la riuscita del progetto.

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER DI GBS 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Rimani aggiornato e segui le chicche
pubblicate dai nostri esperti.
Riceverai comodamente sulla tua mail gli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog e rimarrai informato sulle novità del settore.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Global Business Solution S.r.l. (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)

No grazie, preferisco venire a leggerli sul sito (quando mi ricordo)