Cosa c’entrano gli emo?! Nulla! In questo articolo ti aiutiamo a superare il blocco dello scrittore, che spesso affliggeva persino la mitica Jessica Fletcher, facendo leva su logica, emozione e utilità.

Quante volte ti sei trovato in difficoltà di fronte al foglio bianco? Quante volte la confusione si è impadronita della tua mente nel momento di riscrivere un testo? Se la risposta a queste due domande è: tante, devi assolutamente leggere il nostro articolo, perché ti diamo tanti suggerimenti super utili e pronti all’uso!

 

LOGICA: DALLA RICERCA ALLA STRUTTURA

Se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, la difficoltà dello scrivere sta proprio nell’iniziare. Una volta che rompi il ghiaccio con il foglio o con il file immacolato, ti senti più a tuo agio, guadagni fiducia e consapevolezza della fattibilità dell’impresa, subito e in apparenza, ardua, faticosa e quasi impossibile.

Ma come si fa a cominciare bene? La risposta è: organizzazione logica dei pensieri. Se la materia di cui stai scrivendo ti è sconosciuta, investi in modo accurato il tuo tempo nella ricerca dell’argomento, prestando particolare attenzione a come viene trattato da altri brand, compresi i tuoi concorrenti. Ovviamente non devi copiare, bensì aprire la mente, riflettere e trovare spunti creativi, tenendo sempre ben presente il tuo pubblico di riferimento, le sue esigenze, i suoi valori, i suoi problemi, in equilibrio con la tua identità e la tua visione.
In questo modo eviterai di partire da 0 e al tempo stesso potrai trovare la tua voce, il tuo modo di comunicare, la tua cifra stilistica, (ri)innovando e (ri)elaborando ciò che ha funzionato e continua a funzionare.

Una volta raccolte tutte le informazioni di cui hai bisogno, inizia a buttare giù una sorta di piano o scaletta e cerca di chiarire nella tua mente che cosa e come vuoi comunicare. Che si tratti di un annuncio pubblicitario per i social, di un articolo per il blog o di una mail, devi arrivare subito dritto al punto. Avrai tutto il tempo e lo spazio per approfondire e arricchire di dettagli il focus del tuo messaggio ma prima esplicitane l’essenza. Riuscirai così a raggiungere le persone in target in modo immediato, semplice ed esaustivo. Inoltre, ti assicurerai che i tuoi lettori concludano la lettura del testo, rimanendo loro impresso.

Assodata l’importanza dell’approccio razionale e lucido nei confronti della scrittura, cerchiamo ora di capire che cosa scrivere, facendo leva su due elementi imprescindibili per interessare, incuriosire, e coinvolgere il nostro lettore. Continua a leggere e li scoprirai uno ad uno!

 

EMOZIONE: LE 7 LEVE DELL’ACQUISTO IMPULSIVO

emozioni leve copywriting

Lo sai che nel 99% dei casi l’acquisto è il risultato di un impulso irrazionale? Ogni parola che usi suscita una determinata emozione, in grado di spingere l’utente ad avvicinarsi al tuo mondo, al tuo prodotto, al tuo servizio e quindi all’acquisto, oppure ad allontanarlo. Perché si verifichi la prima condizione, devi scegliere con grande cura ogni parola del tuo copy, ponderandola in base alle sensazioni ed emozioni che vuoi accedendere nel tuo utente.

A questo punto sorge spontanea una domanda: conosci le emozioni su cui puoi fare leva attraverso la scrittura e le conseguenti reazioni-azioni del tuo lettore/potenziale consumatore?

Le principali e più utilizzate nella scrittura persuasiva sono 7:

  1. NOVITÀ
  2. CURA
  3. DOLORE
  4. ESCLUSIVITÀ
  5. AVIDITÀ
  6. RASSICURAZIONE
  7. URGENZA


#1 NOVITÀ

Novità è sinonimo di opportunità, innovazione, rinnovamento e cambiamento positivo. Può essere una leva molto potente soprattutto quando il tuo pubblico cerca soluzioni diverse, alternative e migliori rispetto a quelle conosciute e impiegate finora, che non l’hanno soddisfatto pienamente.

Caffè Vergnano copy

 

 

#2 CURA

Gli affetti rappresentano il fulcro di questa leva emotiva. Più che l’amore per se stesso, le attenzioni nei confronti dei familiari, animali domestici compresi, guidano l’utente verso l’acquisto di prodotti o servizi. Dal punto di vista del consumatore, questi gli regalano il piacere e il sollievo di fare qualcosa di buono e di utile per i propri cari, dimostrando loro di amarli.

Advantix copy

 

 

#3 DOLORE

Ricordare all’utente quanto la situazione attuale lo renda insoddisfatto si traduce in una chiamata all’azione, un invito allettante a migliorare la propria condizione per non provare più quel fastidioso disagio, quella frustrazione.

Eucerin copy

 

 

#4 ESCLUSIVITÀ

“Solo per te”, “apposta per te”, “su misura delle tue esigenze”, “personalizzabile” sono solo alcune delle parole magiche che permettono all’utente di sentirsi unico, speciale, acquistando il tuo prodotto o servizio. Godere di un privilegio riservato a pochi, far parte di un circolo ristretto sono segni di distinzione e di forte presa, in particolare se il target è di alto livello e il prodotto è un bene di lusso.

Gexperience copy

 

 

#5 AVIDITÀ

Il tuo utente troverà allettante la possibilità di risparmiare denaro, tempo ed energie per investirli altrove, in attività che più lo interessano e l’appassionano. Perciò, anche se il messaggio è incentrato su un desiderio dalla connotazione negativa, in realtà accarezza quel “sano” egoismo che porta l’utente a sognare più tempo per sé e per le proprie esigenze.

Treedom copy

 

 

#6 RASSICURAZIONE

Conquistare la fiducia del tuo pubblico di riferimento è fondamentale e per farlo devi rassicurare le persone a cui ti rivolgi. Puoi ricorrere a testimonial e influencer che ti aiutino in questa operazione di brand awareness. In questo modo rafforzerai la tua reputazione e sarai percepito come credibile, affidabile, autorevole. Tutto questo si rifletterà nella scrittura, in particolare quando condividerai le esperienze di coloro che hanno già utilizzato il tuo prodotto o servizio, magari partendo proprio dalle loro recensioni e/o testimonianze.

Amplifon copy

 

 

 

#7 URGENZA

“Ultime disponibilità”, “solo quattro posti a questa tariffa” e “ultimi giorni di early booking” sono alcune delle frasi più ricorrenti per spingere all’acquisto anche l’utente più pigro, abitudinario o indeciso. L’urgenza è una chiamata all’azione molto potente che puoi utilizzare contro le resistenze del pubblico più difficile, quello sempre sulla difensiva.

Desigual copy

 

UTILITÀ: I BENEFICI DEL TUO PRODOTTO O SERVIZIO

copywriting utilità prima e dopo

Se le emozioni sono fondamentali, queste rischiano di non essere sufficienti, soprattutto quando subentra la razionalità a frenare l’istinto, l’impulso e il desiderio di acquisto. Come puoi riuscire a supportare la parte emotiva, rafforzandola così tanto da fornire all’utente un alibi, una giustificazione per mettersi in pari con il cuore e con la mente, fino a rendere l’acquisto un must?
Bombardandolo di informazioni sul tuo prodotto o sul servizio offerto? Puntando tutto sul prezzo e su eventuali sconti o promozioni speciali?

No, in nessuno dei due casi riuscirai a smuovere l’utente. Tutti i dati tecnici del prodotto o caratteristiche del servizio sono elementi fondamentali all’interno delle schede prodotto ma sono informazioni che arrivano in un secondo momento, quando l’utente è già stato “catturato” e forniscono la conferma definitiva, la consacrazione della scelta di acquisto.

Satispay copy

Mentre, per quanto riguarda il prezzo, non sempre è positivo incentrare la comunicazione su questo. Lo scriverai a caratteri cubitali e con colori accesi per attrarre l’attenzione quando è particolarmente vantaggioso. Al contrario, l’ometterai in caso di un bene di lusso, o semplicemente lo scriverai in piccolo, perché non è un elemento che gioca a favore della conversione.

Quindi, per superare i tecnicismi e l’aspetto economico, combina le emozioni ai benefici derivanti dal tuo prodotto o servizio, i risultati del suo consumo o della sua fruizione. In breve, cerca di evidenziarne l’utilità. In questo modo, l’utente troverà sia razionalmente che inconsciamente un motivo valido per procedere all’acquisto, per la serie: “Ne ho oggettivamente bisogno perché migliora la mia situazione attuale, non posso farne a meno”. Questo elemento sarà la chiave di volta: si rivelerà centrale e differenziante.

Adesso che sai cosa scrivere e come rendere i tuoi copy persuasivi, prova a combinare i tre ingredienti per la ricetta del copy di successo: logica, emozione e utilità. I primi tentativi ti faranno sudare sette camicie, ma con la pratica le cose miglioreranno e anche i tuoi copy. Per agevolarti e supportati nel processo di copywriting, ci siamo noi: pronti a tenderti una mano in caso di dubbi e perplessità, perciò contattaci e verremo in tuo aiuto il prima possibile!

 

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER DI GBS 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Rimani aggiornato e segui le chicche
pubblicate dai nostri esperti.
Riceverai comodamente sulla tua mail gli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog e rimarrai informato sulle novità del settore.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Global Business Solution S.r.l. (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)

No grazie, preferisco venire a leggerli sul sito (quando mi ricordo)