La domotica ha ormai da qualche tempo rivoluzionato il campo dell’impiantistica civile e pubblica degli edifici. Esso è un sistema di reti elettriche integrate con particolari software in grado di automatizzare, collegare e controllare i vari impianti funzionali della casa. Con la domotica si possono gestire varie funzioni dell’impianto elettrico, dell’acqua e del gas, ma anche quello di climatizzazione e dei sistemi di sicurezza.

In un impianto domotico tutte queste reti comunicano tra loro e vengono gestite dall’utente attraverso delle centraline computerizzate dotate di sofisticati sistemi informatici.

Uno dei vantaggi più evidenti di un impianto domotico è la possibilità di controllare le varie funzioni gestite dall’impianto stesso anche a distanza. Il controllo remoto dell’impianto domotico avviene tramite collegamenti informatici che variano a seconda che si debba farlo direttamente dall’edificio o fuori casa.

Nel primo caso il controllo delle funzioni avviene tramite un terminale touch screen multifunzione. Il suo utilizzo è di solito piuttosto semplice ed intuitivo e si avvale di schermate composte da icone di vari colori e procedure guidate, molto facili da interpretare.

I vantaggi sono notevoli. Pensiamo ad esempio ad una casa disposta su più livelli in cui le camere da letto sono all’ultimo piano. E’ molto comodo la sera poter controllare dalla camera lo spegnimento di tutte le luci dell’abitazione senza dover scendere a controllare piano per piano.

Quando poi si è fuori casa l’impianto domotico consente un controllo della casa da remoto molto pratico ed efficiente. Questo può avvenire tramite internet e realizzarsi attraverso i più moderni dispositivi come PC, smartphone e tablet.

L’utilità che questo comporta nella vita di tutti i giorni è evidente, soprattutto per chi è spesso fuori casa e ha orari di rientro flessibili difficilmente programmabili in anticipo. Poter contare su di un sistema in grado di far avviare l’impianto di riscaldamento mentre si viaggia verso casa è una comodità importante, ma per alcuni può diventare una vera e propria necessità.

Allo stesso modo si possono gestire i sistemi di allarme antintrusione, i sistemi di irrigazione del giardino, i vari punti luce dell’abitazione, le finestre e le tapparelle, le tende da sole e molto altro ancora.

Un controllo della casa da remoto è possibile solo attraverso un sistema di domotica moderno e funzionale, ma anche integrando il vecchio impianto elettrico con le funzioni domotiche più utili per le proprie esigenze.