Difficile trovare qualcuno che abbia fatto acquisti online e non li abbia mai fatti su eBay, uno dei più grandi siti di riferimento per la vendita online di prodotti usati e di prodotti nuovi. In realtà non si tratta di un semplice sito di e-commerce, si tratta di un marketplace, uno luogo dove i privati e le aziende, vendono i loro prodotti attraverso una piattaforma composta da siti web e app mobile.

Ebay, così come Amazon ed Alibaba, rappresenta uno dei maggiori marketplace sui quali le aziende e i privati possono vendere i loro prodotti, senza grosse spese di sviluppo e di gestione, limitandosi ad una piccola spesa di mantenimento e ad una commissione su ogni vendita effettuata. Attraverso eBay ogni utente può mettere in vendita i suoi prodotti online in pochi minuti.

eBay è una piattaforma marketplace che permette di vendere oggetti, nuovi e usati, in forma diretta ed immediata come accade per gli ecommerce, o in modalità Asta che prevede una attribuzione dell’oggetto ad una precisa scadenza.

Per chi non dispone di un e-commerce ma desidera iniziare a vendere online, eBay potrebbe rappresentare una grossa opportunità, poiché offre una serie di strumenti per i venditori che vogliono vendere in modo semplice a centinaia di migliaia di utenti che già usano la piattaforma per i loro acquisti.

Strategicamente la scelta di adottare eBay, trova un motivo nella possibilità di iniziare un percorso di vendita online senza mettere in cantiere investimenti elevati per cominciare a vendere sui canali digitali (sito web, sviluppo di app pubblicità per posizionarlo, etc…).

Grazie a eBay è possibile incrementare la propria visibilità considerando che si contano circa 300 milioni di visitatori unici, disponendo maggiori possibilità di vendere ai propri clienti potenziali, utilizzando metodologie differenti dalla classica vendita a prezzo fisso, grazie alle aste e alla vendita in modalità “compralo subito”.

L’apertura di un negozio eBay è un’operazione piuttosto semplice, e si può decidere di aprire un account in funzione del tipo di attività che si vuole svolgere, di carattere privato e occasionale, o di tipo business.

In ogni caso sarà necessario aprire un account sulla piattaforma, inserendo tutti i dati necessari ad identificare e gestire le transazioni. Per coloro che desiderano strutturare una vendita di prodotti ricorrente e regolamentata, è obbligatorio aprire un negozio con un account business inserendo tutti i dati di anagrafica richiesti e collegando i dati del proprio conto PayPal o di un conto corrente bancario.

In ogni caso è obbligatorio registrarti sulla piattaforma, e per aprire un account business è obbligatorio “Aprire un negozio eBay”. Nel caso di concessionari auto, la registrazione passa attraverso un ulteriore processo di registrazione.

Esiste la possibilità di registrare tre tipologie di negozio su eBay dove è possibile trovare le tariffe di riferimento per la vendita professionale su:

  • Il Negozio Base il cui costo è pari 17 € al mese, nei quali sono incluse 100 inserzioni gratuite in ognuna delle modalità di vendita (asta online o compralo subito). Questa modalità può essere adottata anche da chi non è possessore di partita IVA.
  • Il Negozio Premium il cui costo è pari a 34 € al mese nei quali è incluso un illimitato numero di inserzioni con commissioni adatte ad attività tipiche di piccole e media imprese.
  • Negozio Premium Plus il cui costo è pari a 260 € al mese nei quali è incluso un illimitato numero di inserzioni con tariffe e commissioni adeguate a chi genera business di grandi dimensioni.

Una volta inseriti i dati per la registrazione degli utenti e dopo aver scelto il tipo di negozio che si desidera aprire, è possibile iniziare la fase di personalizzazione, gestibile con una semplice interfaccia grafica nella quale è possibile:

  • inserire e modificare le caratteristiche dei prodotti;
  • definire e gestire le modalità di vendita;
  • gestire le caratteristiche e i dati di consegna;
  • introdurre fotografie;
  • modificare le politiche di pricing;
  • si può anche impostare un periodo di chiusura.

Tutto ciò è possibile attraverso un pannello di controllo.

Utilizzare eBay permette chiaramente di disporre di un vero e propria serie di strumenti, un portale web web, una serie di app mobile, strumenti di pagamento integrati nella piattaforma (paypal), strumenti pubblicitari per sponsorizzare i prodotti sullo stesso e-bay.

In una seconda fase sarà possibile strutturarsi con un e-commerce di proprietà dopo aver compreso le potenzialità del canale digital, anche se spesso può essere consigliabile vendere sia sul proprio e-commerce, sia attraverso eBay e gli altri marketplace, al fine di utilizzare diversi canali e diversi punti di contatto con i nostri prospect.

Strategie digital integrate rappresentano le migliori soluzioni per affrontare in modo proficuo la vendita online. Certamente la possibilità di iniziare a vendere senza grossi investimenti, consente di valutare la propria preparazione e la bontà dei propri prezzi.

La vendita tramite eBay è agevolata dalla quantità di clienti che il marketplace mette a disposizione dei negozi. Va considerato tuttavia che il margine per ogni transazione su eBay,è piuttosto ridotto a causa delle provvigioni da riconoscere alla piattaforma, e il prezzo ridotto da dover praticare per far acquistare il proprio prodotto, il margine si riduce parecchio.

Per questo motivo, si cerca di usare eBay il minimo indispensabile e su alcuni prodotti, cercando di spostare la vendita sui propri asset, dove non vi sono commissioni, salvo decidere di usare eBay come unico distributore dei propri prodotti, attivando servizi aggiuntivi con una derivante perdita del controllo sul proprio processo di vendita.

In realtà la scelta di utilizzare eBay come strumento di distribuzione porta con se una serie di considerazioni che richiedono approfondimenti specifici progetto per progetto, che vanno dal prodotto, all’approvvigionamento delle forniture, al magazzino, alla logistica, ai pagamenti, ai resi e rimborsi… Tutte considerazioni che implicano uno studio approfondito e che influenzerebbero la scelta di usare o meno eBay o altri Marketplace per il nostro business.

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER DI GBS 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Rimani aggiornato e segui le chicche
pubblicate dai nostri esperti.
Riceverai comodamente sulla tua mail gli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog e rimarrai informato sulle novità del settore.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Global Business Solution S.r.l. (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)

No grazie, preferisco venire a leggerli sul sito (quando mi ricordo)