La Legge di Bilancio 2017 ha esteso il bonus fiscale per le ristrutturazioni al 31 dicembre 2017 con detrazione Irpef 50%, limite 96.000 euro e rimborso rateizzato in 10 anni, confermando l’inclusione delle spese sostenute per i lavori volti a garantire la protezione da furti, aggressioni o sequestri di persona. Questa è una notizia veramente interessante per chi ha intenzione di mettere in sicurezza la propria abitazione. Beneficiano del bonus le singole abitazioni e le parti comuni di edifici residenziali.

Nello specifico sono detraibili gli interventi di installazione, rafforzamento o sostituzione di:

  • Cancellate e recinzioni
  • Grate Finestra
  • Porte blindate o rinforzate
  • Serrature
  • Saracinesche, tapparelle metalliche con bloccaggi
  • Vetri antisfondamento
  • Telecamere a circuito chiuso
  • Impianti antifurto

Il Bonus spetta a:

  • Proprietari o nudi proprietari
  • Titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • Locatari o comodatari
  • Soci di cooperative divise e indivise
  • Imprenditori individuali (per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce)
  • Soggetti che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.

Per ottenere la detrazione è necessario:

  • Effettuare i pagamenti con bonifico bancario o postale nella modalità BONIFICO PER AGEVOLAZIONI FISCALI scegliendo la causale pre-indicata LAVORI PER RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA-ART.16-BIS DEL T.U.I.R. (DPR 917/1986), indicando, sempre negli appositi spazi, il codice fiscale del soggetto che pagante ed codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento. La ritenuta pari all’8% come acconto d’imposta è applicata, all’impresa che effettua i lavori, direttamente dalla banca o dalle poste.
  • Indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile
  • Conservare ed esibire tutti i documenti relativi ai lavori che devono essere completi e dettagliati.
  • Il bonus può essere ottenuto anche se il soggetto si è rivolto ad una finanziaria per ottenere un prestito.

La percentuale di credito di imposta spettante ad ogni soggetto non è ancora disponibile ma verrà comunicata con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, entro il 31.03.2017

Le agevolazioni inserite nella Legge di Bilancio 2017 non comprendono solo i sistemi antintrusione, ma includono anche le manutenzioni ordinarie e straordinarie, i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche, per l’isolamento acustico etc…. ma non sono cumulabili con gli interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus), ossia si può usufruire o di un’agevolazione o dell’altra.

In conclusione, quando ci si trova ad affrontare interventi di miglioria o ristrutturazione, siano essi poco o molto impegnativi, è consigliabile non “spezzettare” il lavoro distribuendolo a più professionisti differenti, ma rivolgersi ad un general contractor che si incarichi di seguirne tutti gli aspetti sia tecnici che burocratici, garantendo l’omogeneità e l’adeguatezza dei singoli interventi, la congruenza dei costi e la regolarità dei tempi di consegna.

Autore: Federico Mossuto

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER DI GBS 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Rimani aggiornato e segui le chicche
pubblicate dai nostri esperti.
Riceverai comodamente sulla tua mail gli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog e rimarrai informato sulle novità del settore.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Global Business Solution S.r.l. (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)

No grazie, preferisco venire a leggerli sul sito (quando mi ricordo)