Google Security – Facciamo un po’ di chiarezza.

Molto spesso ci chiediamo quale sia il modo con cui Google, il leader del mercato per:
– Motori di Ricerca;
– Sistemi di Posta Gratuita;
– dei Sistemi di Video Sharing;
– dei Sistemi Cloud,
protegge le nostre informazioni vista la grossa molte di dati che offriamo per godere dei servizi che gratuitamente ci vengono resi disponibili.

A dispetto di quello che può essere il pensiero comune, è proprio questa garanzia di sicurezza nel trattamento dei dati e negli strumenti utilizzati per farlo che rappresenta il motivo del successo di Google sul mercato ed è alla base di tutto ciò che Google Sviluppa in termini di tecnologie e di servizi.
Il claim è: Se le tue informazioni non sono protette, non sono private.

Con questo approccio sono progettati i servizi Google, dal cuore del sistema che pone al centro la Ricerca, ai servizi Maps e YouTube al fine di garantire la protezione e la tutela dei dati del navigatore e dell’utente che utilizza i servizi della galassia Google.

Questo obiettivo viene raggiunto grazie all’impiego di sistemi di sicurezza quali:
– La Crittografia;
– Gli Strumenti Antispam di Gmail
– Il team di sviluppo e supporto costantemente impiegato sui sistemi di sicurezza che Google pone a garanzia dei suoi servizi.

La Crittografia

Il sistema di crittografia è presente sulla maggior parte dei servizi Google.
La crittografia HTTPS offre un maggiore livello di sicurezza e privacy sui servizi che la utilizzano affinché le informazioni vengano scambiate in modo sicuro. Si pensi che Gmail, già dal 2008, supporta la crittografia sul servizio di e-mail ed è stato il primo servizio gratuito online a garantire questo tipo di sicurezza.
La stessa crittografia ed il suo utilizzo rappresentano un fattore premiante per la gestione del posizionamento, poiché dichiarato de Google stessa “il nostro algoritmo considera se un sito utilizza la crittografia. Ci auguriamo che questo sproni altri siti a utilizzare la crittografia e proteggere maggiormente l’esperienza sul Web per tutti.

Navigazione Sicura su Google Chrome

L’utilizzo di Google Chrome per navigare su Internet offre una tecnologia di Navigazione sicura, avvisando l’utente in caso di approdo e navigazione su siti che potrebbero contenere al loro interno malware, software indesiderati e sistemi di phishing studiati per ottenere ed utilizzare in maniera fraudolenta le informazioni personali.
Al fine di estendere l’uso di tale sistema di protezione su Internet a tutti gli utenti, Google ha permesso ad altre aziende di utilizzare in forma gratuita la tecnologia di Navigazione Sicura all’interno dei loro prodotti, come avviene attualmente in Apple Safari e in Mozilla Firefox.
Quotidianamente, il sistema di Navigazione Sicura recepisce informazioni su migliaia di siti non protetti, molti dei quali sono siti sviluppati e pubblicati legalmente, ma che inconsapevolmente sono stati compromessi, hackerati. In tutti questi casi, un sistema preposto avvisa i responsabili dei siti web compromessi ed attraverso una una serie di strumenti gratuiti utili li aiuta a risolvere facilmente questo genere di problemi.
Tenere aggiornato Chrome contro nuovi potenziali rischi è piuttosto semplice grazie al fatto che Chrome offre regolarmente aggiornamenti automatici, affinché ognuno possa disporre delle più recenti tecnologie di sicurezza.

Protezione Antispam di Gmail

Poiché molti attacchi di malware e phishing iniziano attraverso l’apertura di una email, Google, attraverso il sistema Gmail ha reso disponibile un sistema molto potente di protezione dallo spam, dal phishing e dai malware.
Il filtro Antispam di Gmail:
– verifica la presenza di virus nelle email;
– analizza numerosi pattern di email e definisce cosa gli utenti in precedenza hanno contrassegnato come spam.
In questo modo, al fine di intercettare e bloccare le email sospette prima ancora che riescano a raggiungere l’utente, viene tutto veicolato nella casella della posta indesiderata che ha una serie di regole utili ad automatizzare la cancellazione della posta indesiderata.
Anche grazie a questi sistemi, ogni giorno, viene impedita la diffusione di milioni di annunci ingannevoli che promuovono prodotti contraffatti, malware e spyware. Nel solo 2014, sono stati disattivati oltre 520 milioni di annunci.

Gestione delle Notifiche di Sicurezza

Inoltre,al fine di incrementare la protezione degli account personali che gestiscono gli asset di google, vengono controllati gli accessi al fine di monitorare la presenza di attività insolite notificate in caso di attività sospette.
Grazie al sistema di notifiche, qualora un dispositivo sconosciuto tentasse di accedere ad account o se venissero modificate le informazioni di recupero dell’account, verrebbe messo in funzione un articolato processo di verifica di sicurezza, attraverso un contatto diretto ed immediatamente utile a verificare la correttezza dell’attività. Notifiche inviate in forma di email o di sms sempre in forma gratuita.

Infrastruttura Cloud Protetta ed Affidabile

Avendo realizzato una delle infrastrutture cloud più sicure al mondo, attraverso la realizzazione di Datacenter e Server di proprietà, oltre ad un sistema infrastrutturale che include cavi sottomarini in fibra ottica in grado di trasferire dati tra i continenti, il Cloud di Google rappresenta uno dei sistemi più sicuri ed affidabili al mondo, garantito da un monitoraggio costante h24 d7/7 utile a per verificare che le tue informazioni digitali siano protette e disponibili all’occorrenza.
I dati sono distribuiti all’interno di data center differenti, garantendo così, anche in caso di incendio o catastrofe naturale, un trasferimento dei dati, in modo automatizzato in località sicure.
Ogni data center di Google impiega tecnologie di sicurezza in loco, come scanner di riconoscimento della retina e anche raggi laser per impedire l’accesso non autorizzato a coloro che tentano di introdursi nella struttura senza autorizzazione.

Più di 500 persone sono attive sul sistema di sicurezza di Google

Google grazie ad un elevata cultura della sicurezza dispone dei migliori ingegneri in ambito security.
In sostanza, sono coinvolti più di 500 professionisti della sicurezza e della privacy, impegnati a garantire protezione e disponibilità dei dati.

Come risponde Google alle richieste di legge formulate da autorità competenti per accedere ai dati

Ogni qual volta Google riceve richieste di accesso ai dati degli utenti da parte delle autorità locali competenti, l’ufficio legale di Google esamina la richiesta e la rifiuta nel caso sia eccessiva e/o non segua la procedura corretta. Google non partecipa ad alcun programma che consenta al governo degli Stati Uniti, o di qualsiasi altro paese, di accedere per vie dirette o indirette ai loro server.

Tutti questi livelli di sicurezza vengono garantiti e laddove possibile, ulteriormente incrementati, nel caso di servizi professionali di Google, le Google Apps For Work, attraverso le quali Google offre servizi specifici per le aziende.

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER DI GBS 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Rimani aggiornato e segui le chicche
pubblicate dai nostri esperti.
Riceverai comodamente sulla tua mail gli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog e rimarrai informato sulle novità del settore.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Global Business Solution S.r.l. (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)

No grazie, preferisco venire a leggerli sul sito (quando mi ricordo)