La gestione degli assegni bancari è diventata oggi giorno una problematica piuttosto onerosa, che impegna diverse risorse in tutte le aziende che usano l’assegno come strumento di pagamento.
La carenza di informazioni che deriva dalla quotidiana gestione dell’assegno, come mezzo di pagamento da parte dei propri clienti, rappresenta sicuramente una criticità alla quale far fronte per incrementare l’efficienza di un ufficio contabile o di tesoreria.

I problemi più comuni di chi non dispone di un sistema di acquisizione elettronica degli assegni sono quasi sempre gli stessi e si possono riassumere in:

  • Non riuscire ad individuare la provenienza di un insoluto per mancanza di dati;
  • Sprecare tempo per registrare a mano o con sistemi non professionali gli assegni;
  • Il timore di consegnare in banca assegni contraffatti;
  • Non poter integrare facilmente il sistema di acquisizione e scansione degli assegni con il gestionale aziendale;
  • Non poter seguire una procedura che abbia sempre le stesse modalità di acquisizione.

 

Con gli assegni si possono effettuare pagamenti di diversi importi, semplicemente inserendo le informazioni corrette senza pericolo che vengano “rubate” da malintenzionati e senza la necessità di competenze tecniche. I sistemi di pagamento alternativi presentano spesso dei massimali, modificabili in modo limitato, e costi aggiuntivi che complicano ulteriormente il trasferimento di grandi somme di denaro. Questo sono le ragioni per cui, ancora oggi, l’assegno è il sistema più sicuro per trasferire somme di denaro superiori ai 3000€.

Con la nostra soluzione dedicata, Easy Check, oggi è possibile gestire l’acquisizione degli assegni in maniera professionale e semplice. A differenza di tutti gli altri gestionali generici, Easy Check consente di risalire all’intestatario di un assegno insoluto in meno di un minuto.

 

Scopri di più su Easy Check

la prima soluzione integrata per gli assegni bancari che semplifica la gestione del tuo denaro